Continuiamo con la costruzione del nostro manico: una volta definito lo shape servirà munirlo di un truss rod possibilmente a doppia azione (perchè non si sa mai al legno come gli girerà di muoversi). Successivamente andrà incollata la tastiera, a chiudere il canale del truss rod.

Fresatura del canale

A seconda del truss rod che abbiamo scelto dovremo adattare il tipo di canale da fresare: nel mio caso ho un truss a doppia azione da 6 x 9 x 590 mm con regolazione alla paletta, quindi dovrò fresare un canale perfettamente dritto, perfettamente centrato, largo 6, profondo 9 e lungo 590 mm partendo dall’inizio della tastiera, e per farlo userò una semplicissima fresa per scanalature da 6 mm.

Per fare ciò ci sono diversi metodi, per esempio in molti usano fresare il canale prima di definire lo shape, così da poter usare il lato perpendicolare del blank come riferimento parallelo, ma io mi sono abituata diversamente e ora vi spiego il mio metodo.

Esso consiste semplicemente nel fissare il manico al banco e fissare una guida parallela alla linea mediana del manico ad una distanza tale per cui quando il bordo della base della fresatrice scorre lungo la guida, la fresa esegue il canale lungo la linea mediana del manico. Nel mio caso, usando la fresatrice Bosch POF 1200 AE, sono 81 mm.

Ora mi segno a matita i riferimenti di lunghezza del canale, abbondando di qualche centimetro verso la paletta per l’accesso della brugola, ed eseguo lo scasso in 3 o 4 passate.

Alla fine servirà approfondire ed allargare il canale di un paio di mm dove si trova il nut di regolazione, ma questo si potrà fare a mano libera con un po’ di attenzione.

Incollaggio della tastiera

Ora che abbiamo il canale fresato e il truss rod in posizione (con la barra metallica rivolta verso il lato tastiera), incolliamo la tastiera, che abbiamo precedentemente grossato con la bindella.

Molti effettuano l’incollaggio dopo aver raggiato e slottato la tastiera, io preferisco fare entrambi i passaggi successivamente per maggiore comodità e precisione.

Prima di stendere un velo di colla su entrambe le superfici serve proteggere il truss con una striscia di nastro di carta che impedirà alla colla di entrare nel canale e bloccarne il funzionamento. Uniformiamo uno strato sottile di colla che può essere la famigerata Titebond, togliamo il nastro protettivo, lasciamo tirare la colla per un paio di minuti e poi accoppiamo le superfici.

Ora è il momento di tirare fuori tutti i morsetti che abbiamo, che devono essere un bel po’ e di buona qualità, e posizionarli in maniera equa lungo tutta la tastiera, magari utilizzando una tavola che faccia da spessore e da pressore uniforme. Controlliamo ad ogni stretta che la tastiera non scivoli fuori dalla sua posizione di riferimento. Stringiamo tanto ma non troppo.

E niente, torniamo domani e sarà incollatissima. Haloa.